Area riservata Area riservata

MEZZO PASSO FALSO!

03 marzo 2019

MEZZO PASSO FALSO!


Su un campo difficile le ragazze della Pallavolo don Felice Colleoni - Trescore Balneario portano a casa 2 punti importanti, ma resta l'amaro in bocca perché la sensazione è quella che certamente qualcosa in più si poteva fare.

Coach Ebana schiera la squadra tipo con la diagonale Milani-Varaldo, Gabbiadini e Pinto bande, al centro Gallizioli-Colombi, libero Rota.

Coach Marenco opta per Cattozzo in palleggio, in diagonale con Cicogna, a lato Martini e Mirabelli A., centrali Sergiampietri e Mirabelli F., libero Ferrara.

Nel primo parziale dopo un 2-4 iniziale a favore delle rossoblù firmato Gabbiadini-Gallizioli, Acqui trova un break che vede le piemontesi portarsi avanti 6-4, Trescore risponde con un controbreak con Colombi ispirata a firmare 4 dei 6 punti e si va sull' 8-10, ma le ragazze di casa, con Martini a fare la voce grossa, si riportano avanti 14-12.

2 punti di Pinto, 2 di Milani, Colombi e Gabbiadini portano le orobiche sul 17-19 e obbligano Marenco a chiamare tempo. 

1 errore diretto di Gabbiadini e 2 murate su attacco di Varaldo riportano avanti le acquensi 21-19 e sono le bergamasche ad essere fermate da coach Ebana, che richiama tempo sul 24-21, ma è una Martini trascinatrice a chiudere il set 25-22 e 1-0 per le piemontesi.

Nel secondo parziale sono ancora le ragazze di casa a portarsi avanti 8-4 e al primo time out del secondo set per le rossoblù. L'attacco di Pinto ferma il turno positivo per le ragazze di casa e Gallizioli in battuta segna 3 ace consecutivi,  poi ancora una Pinto superlativa (30 punti per lei alla fine della gara), in gran forma e con la grinta da vera trascinatrice mette a terra 2 grandi attacchi da seconda linea che ribaltano il set e costringono Marenco al time out sul 10-11.

Sul 13-13 Pinto suona ancora la carica (7 punti nel set per lei) 16-19 per le orobiche e secondo tempo per le piemontesi, sarà Colombi a chiudere il set 19-25 con un muro e impattare sull'1-1 il computo dei set.

Partono subito forte Colombi e compagne nel terzo parziale 3-7 e tempo per coach Marenco, Milani con sapienza distribuisce e serve tutte le bocche di fuoco a disposizione e si va sul 5-13, Pinto in attacco continua ad essere incontenibile e il tabellone segna 10-18.

Sul 12-22 Capelli sostituisce Milani e Gabbiadini chiude il set 12-25 e 1-2 (da segnalare i 0 errori commessi per le orobiche).

Nel quarto parziale è ancora Pinto a trascinare le compagne sul 6-8 e le piemontesi chiedono tempo.

Pinto, Varaldo e Milani allungano 15-19 e secondo time out per Ferrara e compagne. 

Quando il set e il match sembrava prendere la direzione per le rossoblù, invece 3 errori diretti riaprono ad una rimonta delle acquensi che nonostante i 2 tempi di coach Ebana si concretizza con un attacco di Martini, trascinatrice per le acquensi con 25 punti, 25-23 e si va al tie break.

Il quinto set vede le 2 squadre a braccetto fino al 3-3, poi le ragazze di casa prendono qualche punto di vantaggio e il cambio campo avviene sull'8-5, Ebana chiede tempo.

Sarà ancora una volta Pinto a prendersi la squadra sulle spalle con la grinta della leonessa e a suon di attacchi (6 solo nel tie-break) ribalta il set. Marenco chiama 2 tempi, ma Pinto con il suo trentesimo punto chiude set 12-15 e match 2-3.

Ora testa bassa e lavorare per la gara di sabato prossimo contro la prima della classe. Una gara in cui serviranno 12 leonesse che dovranno lottare su ogni pallone e che non dovranno mollare nulla finché l'ultimo pallone che cadrà a terra decreterà la squadra vincente.

Commenta così Milani la gara: "Sapevamo che non sarebbe stata una gara facile: si sa che Acqui Terme è un campo ostico. Per questo era necessario essere concentrate al massimo per cercare di portare a casa la partita.

Quella di ieri non è stata una partita perfetta e alcuni errori si potevano evitare da parte nostra. Però, molto importante è stata la reazione che abbiamo avuto dopo il primo set, che abbiamo perso, e nel quinto set quando, sull'8 a 5 per loro, abbiamo cambiato marcia e ci siamo portate a casa i due punti del match. 

Ora per noi è importante pensare una partita alla volta ed esprimere al meglio il nostro gioco per poter rientrare all'interno della zona play off."

PALLAVOLO ACQUI TERME - PALL.DON COLLEONI: 2-3 (25-22, 19-25, 12-25, 25-23, 12-15)

PALLAVOLO ACQUI TERME: ODDONE, MARTINI 25 , MIRABELLI A. 16, CICOGNA 9, RIVETTI, MIRABELLI F. 14, SASSI, FERRARA L, SERGIAMPIETRI 9, ZENULLARI, PRICOP, CATTOZZO 2. All. MARENCO

PALL.DON COLLEONI: COLOMBI 11, CAPELLI,  BREDA, GABBIADINI 18, GALLIZIOLI 12, SALVI, VARALDO 9, MILANI 5, PINTO 30, FONTANA, ROTA L. All. EBANA 

Arbitri: ALICE-PAOLICELLI

Durata set: 00:25, 00:26, 00:22, 00:30, 00:17

Punti: PALLAVOLO ACQUI TERME: Battute punto 12, Battute sbagliate 9, Muri 12, Errori 11

PALL.DON COLLEONI: Battute punto 9, Battute sbagliate 5, Muri 13, Errori 25 

RISULTATI SETTORE GIOVANILE:
1 div: PALL.DON COLLEONI - NEMBRO: 2-3
U16: PALL.DON COLLEONI - MORNICO: 0-3
U14: PALL.DON COLLEONI - VOLLEY LURANO: 3-0
U13: PALL.DON COLLEONI - SERIATE: 3-0
Giovanissime: PALL.DON COLLEONI - CREDARO-ADRADA: 3-0
Giovanissime: DON COLLEONI GRUMELLO - OR.BRUSAPORTO: 0-3
U18: riposo
U12: riposo